Esami di società

07 Marzo 2022

Un'emozione grande, tornare a vivere un esame in presenza con i nostri giovani atleti, davanti alle loro famiglie, dopo più di due anni. L'augurio è che sia un nuovo inizio, l'inizio di una normalità. È proprio una cosa normale, non speciale, fare un esame. Per questo dobbiamo doppiamente apprezzare il fatto di poterlo vivere, perché abbiamo visto che possiamo essere privati anche del quotidiano, della normalità, delle cose che diamo per scontate.
Grazie ai coach TTU, alle nostre cinture nere, a tutti gli atleti e alle famiglie