Risultato storico per la TTU ai campionati italiani

05 Marzo 2018

Venerdì 2 marzo, presso il Pala Alto Gusto - Geovillage di Olbia, hanno preso il via i Campionati Italiani di Taekwondo per le categorie cadetti e junior, ai quali prendono parte centinaia di giovani atleti con grado di cintura nera di età compresa tra i 12 e 17 anni.


Grande e storica vittoria per la Torino Taekwondo Union, società sportiva che negli ultimi anni si sta distinguendo per professionalità e ottimi risultati, principalmente in campo giovanile.

Il club torinese torna a casa con due medaglie preziosissime, una d’oro e l’altra d’argento, conquistate rispettivamente dalla cadetta Virginia Maestro e dalla junior Lucia Sanese.


Il titolo di Campionessa Italiana cat. cadetti A -51 kg va quindi a Virginia Maestro, classe 2004. Non ancora quattordicenne, ma con una grinta da leonessa, pochi mesi fa si ruppe il naso in combattimento in palestra, ma ha continuato ad allenarsi, vincendo tutte le gare della stagione fino a questo grande risultato. Imponendosi sulle avversarie in tutti e tre gli incontri, Virginia ha superato ai quarti e in semifinale due atlete campane e in finale si è aggiudicata il titolo italiano vincendo con il punteggio di 18 a 10 contro l’avversaria siciliana.


Medaglia d’argento invece per Lucia Sanese, classe 2003, studentessa al primo anno al liceo Berti di Torino. L'anno scorso vinse il bronzo ai campionati italiani cadetti di Pesaro, medaglia che le diede accesso alla prima convocazione in nazionale. L’atleta, non ancora quindicenne, nonostante fosse al suo primo campionato per la categoria junior -55 kg, venerdì è riuscita a passare il primo turno per sorteggio, e, dopo essersi imposta su due atlete venete, ha perso in finale contro Sara Nuzzo, la quattro volte campionessa italiana.


“E’ una gioia immensa, una soddisfazione indescrivibile” dichiara evidentemente emozionato Claudio Sciaraffa, Direttore Tecnico della Torino Taekwondo Union, nonché Maestro delle due campionesse - “ Questo risultato è frutto del grande lavoro svolto in palestra da tutto lo staff tecnico TTU. Ringrazio di cuore i compagni di squadra che hanno sudato con Virginia e Lucia, gli istruttori che hanno fatto gli straordinari e la presidenza della società. Un ringraziamento particolare però va ai genitori che, con pazienza e perseveranza, ci sostengono costantemente e credono nelle potenzialità delle ragazze.”


Un’impresa straordinaria non solo per le giovani atlete e la Torino Taekwondo Union, ma per tutto movimento piemontese: mai prima d’ora,infatti, il Piemonte era riuscito a conquistare due medaglie così preziose nella stessa competizione.


La TTU si conferma, così, una realtà in grande crescita, dimostrando ancora una volta che passione, tecnica e impegno con i più giovani possono portare grandi soddisfazioni ed eccellenti risultati sportivi.